Stefano Donno on twitter

lunedì 23 marzo 2009

Per volontà di sinergia di Orodè

L’ass. cult. Fondo Verri di Lecce ospiterà una selezione di disegni e pitture di Orodè.

A proposito della pittura di Orodè scrive l’artista e critico Gian Ruggero Manzoni:
"Orodè si pone con un segno disperatamente poetico, testimone della fine di un’epoca. In un Occidente che precipita, stordendosi, danzando, avvelenandosi e guerreggiando, verso la catastrofe, il pittore e performer pugliese introduce una nota di tragico presagio e insieme ci regala il desiderio di eros, di vita, di passione, seppure le sue rasoiate e il suo continuo rapporto con l’oscuro, con la tenebra, con l’abisso. Quindi la sua diventa una drammatica avventura interpretata con lucida partecipazione al nostro tempo. La caduta è evidente, ma il rappresentato si muove in senso contrario rispetto a una decadenza estetizzante o a un freddo distacco, come possiamo vedere in molta pittura giovane. L’originalità di Orodè sta in tali componenti, in modo che il simbolo diventa parte integrante della figura e la malattia e la morte sono spesso trattate con una visione polarizzante. Nelle sue raffigurazioni, espressioniste e di getto, l’artista non vuole mostrare ciò che appare, infatti per lui è importante ciò che è lo "sguardo verso l’interno". Nei numerosi ritratti da lui eseguiti, Orodè riflette, in modo molto pregnante, una visione delle abitudini socio-culturali che alienano il mondo."


Da sabato 4 aprile 2009 a sabato 18 aprile 2009
Fondo Verri
via Santa Maria del Paradiso, 8
Lecce, Italy

7 commenti:

  1. leggere l'intero blog, pretty good

    RispondiElimina
  2. molto intiresno, grazie

    RispondiElimina
  3. Si, probabilmente lo e

    RispondiElimina
  4. La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu

    RispondiElimina
  5. quello che stavo cercando, grazie

    RispondiElimina
  6. Si, probabilmente lo e

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Macro pop 2