Stefano Donno on twitter

giovedì 14 aprile 2016

L' eredità di Torquemada. Sommario di storia dell'antimassoneria dalle scominuche alla P4 di Luigi Pruneti (Tipheret)



In quasi tre secoli di vita la Massoneria ha combattuto per l'uguaglianza, la libertà, la fratellanza, la dignità di tutti gli uomini; nelle logge si sono formati pensatori, poeti, artisti, musicisti, filantropi e la presenza della squadra e del compasso è stata ed è garanzia di democrazia reale in un paese. Nonostante questi meriti la Libera Muratoria, fin dalle origini, è stata accusata di ogni genere di misfatti. Le sono state imputate trame di ogni genere, complotti planetari, crisi economiche, traffici illeciti, riti satanici, omicidi, attentati, blasfemia e immoralità. In realtà dietro queste denunce, alcune volte pittoresche e ridicole, altre volte abilmente articolate, con tanto di prove artefatte e di testimoni prezzolati, si cela il pregiudizio, l'ignoranza, l'intolleranza ideologica e la paura verso chi lotta per l'autonomia della coscienza e la libertà di pensiero. L'autore passa in rassegna questo vasto panorama di disinformazione spesso voluta e imposta, dimostrando come dal secolo dei Lumi all'età della globalizzazione lo spettro del grande inquisitore abbia sempre accompagnato l'umanità.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Macro pop 2