Stefano Donno on twitter

martedì 8 novembre 2016

Toni Toniato - Ottone Marabini (1919 – 1992)

























La pittura non è rappresentazione di “cose” ma manifestazione di “essenze”che, giocando tra loro, creano (non rappresentano). Creano qualcosa di nuovo mai esistito prima. (Ottone Marabini)
Ottone Marabini (19191992), pittore, mosaicista ed esperto nelle tecniche dell’affresco, ha esposto in varie città, tra cui, Brescia, Ferrara, Genova, Siena, Bassano, Trieste, Firenze, Grenoble, Parigi Genève, riscuotendo sempre lusinghieri successi. Le sue opere sono state eseguite per diversi ambienti pubblici e privati: Venezia, Assisi, Mantova, New York, Buenos Aires. Marabini ha esercitato in svariati campi e generi artistici, dal “mosaico” all’”affresco”, dalla “pittura a tempera” a quella “ad olio”, dal “restauro” di antichi dipinti allo “stacco” e “recupero” conservativo di prestigiose raffigurazioni murali, dal “disegno” e dall’”acquarello” alle diverse “pratiche calcografiche”, dimostrando ogni volta una competenza e una abilità straordinarie, convinto però che la stessa conquistata bravura nel mestiere – per ognuna di quelle applicate specializzazioni – si dovesse in ogni caso piegare al totale servizio della naturale ispirazione e della spontaneità creativa. Come ben sottolinea Toni Toniato, storico e critico d’arte: «Cercare di essere ogni volta autentico è ciò che ha veramente costituito l’aspirazione principale dell’artista, quello a cui egli si è ogni volta rigorosamente attenuto lungo il corso dell’esistenza e del lavoro, dimostrando al riguardo una severità interiore davvero intransigente e da ciò proviene quella sua fermezza morale di non cedere né alle sterili nostalgie di un passato ormai irripetibile né ai correnti formalismi, allora, di scuola o alle effimere seduzioni del gusto del momento»
Il testo è la prima ricostruzione storica e catalogica dell'opera di questo importante artista che si colloca tra i protagonisti della pittura veneziana del secondo '900. Toni Toniato, storico e critico d’arte, è docente di storia dell’arte ad Urbino e Storia della critica a Firenze. Fondatore, nel 1954 della rivista L’avanguardia, è stato presidente della Fondazione Bevilacqua La Masa oltreché direttore dell'Accademia di Belle Arti di Venezia. Ha curato più volte mostre alla Biennale di Venezia
Per informazioni: t. 06.68 65 846
Edizioni Studium Srl
Unità operativa: Sestiere Dorsoduro 1 – 30123 Venezia (VE)
Tel. 041 27 43 914 – marcianumpress@marcianum.it
Sede legale: Via Crescenzio 25 00193 Roma (RM)
Unità operativa: Via Gramsci, 26 – 25121 Brescia
Capitale Sociale euro 137.000,00 I.V.
P.I. 01014761009 C.F. 01786320588

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Macro pop 2