Stefano Donno on twitter

martedì 17 gennaio 2017

Forgiati dalla spada di Giovanni Melappioni (Meridiano Zero)



Sei marzo 1106 è giorno di battaglia, di vittoria e onori per la casata di Ademar il Leone e di Stephane di Lombranch, fedeli vassalli di Helia di Beaugency. Il destino del più grande centro di allevamento della contea, Champvert, è segnato: il suo signore, Ballian de L’Azur, è lontano e gli allevatori, armati di forconi e bastoni, non possono nulla contro la forza schiacciante dei cavalieri del Leone, che al Grido “Ademar, Ademar e san Girs” accerchiano facilmente e vincono i fittavoli. Con questo episodio di violenza si apre l’avvincente saga medievale in tre puntate dello storico Giovanni Melappioni,  giovane e brillante narratore. Al rigore storico, con cui si descrive nel dettaglio la complessa quotidianità medievale dai vestiti, al paesaggio fino ai costumi di una società ormai remota , l’autore aggiunge gli appassionanti vissuti dei suoi protagonisti. I personaggi e le loro vicissitudini hanno un che di famigliare e vicino al nostro tempo, anche se sono ambientate nella Francia del XII secolo: nella frustrazione del giovane Giubert, per un futuro già segnato da pregiudizi cetuali, infatti, si può riconoscere la vivacità di molti "giovani d’oggi", sempre più imprenditori di se stessi! Mentre l’insoddisfazione per il proprio matrimonio porta Ildegaris, moglie di Ademar, non solo a tradirlo con il focoso Guillaume de Termes, ma anche ad ordire una violenta congiura ai suoi danni che lo priverà di tutti i suoi beni, forse anche di quello più importante, la vita, in un’epoca che non conosceva i divorzi. Un romanzo adatto sia per chi ama i racconti storici che per chi è appassionato di Medioevo e anche per chi preferisce le prose del romanzo di genere. Melappioni riesce a tenere il lettore attaccato alla pagina tra inganni, tradimenti, desiderio di affermarsi e violente battaglie come non se ne leggeva da tempo.

Giovanni Melappioni - Nato a Civitanova Marche nel 1980, lì cresce e si appassiona di storia, divenendo presto uno studioso appassionato di Medioevo e della Seconda Guerra Mondiale. Già noto al pubblico italiano per articoli e racconti brevi a tema storico, pubblicati in siti e forum, nel 2011 pubblica L’ultima offensiva e nel 2014 arriva secondo al concorso letterario Rai per giovani scrittori «La Giara» con il romanzo Missione d’onore. Ambizioso e caparbio, pubblica con Meridiano Zero la prima puntata di una trilogia medievale appassionante, Forgiati dalla spada.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Macro pop 2