Stefano Donno on twitter

mercoledì 19 aprile 2017

MATTIA BRIGA - NOVOCAINA (BOOK-TRAILER)

Codice Unlocked | Trailer Italiano dell'action thriller con Orlando Bloom

Big Sean blessings ft drake & Kanye west official music video VEVO

Zedd, Alessia Cara - Stay (Official Music Video)

LAZZA - MOB feat. SALMO & NITRO (Prod. 333 Mob)

Pray for... Un progetto di positività spirituale on line

Il cammino... In principio

FUORI TEMPO MASSIMO - i libri d'artista di Paola Scialpi al Fondo Verri di Lecce

























“Mare: una storia da riscrivere"," Ombre "," Donne";" Fuori tempo massimo" sono i quattro libri d'arte creati dall'artista Paola Scialpi.  Un' interessante e stimolante avventura, carica di impegno per il sociale,  per l'artista salentina che si è voluta cimentare in una creazione  del tutto nuova per il suo percorso artistico. I libri racchiudono in una ventina di pagine immagini dipinte e racconti, totalmente inediti e scritti a mano, che narrano il contenuto di storie talvolta ai margini talvolta alla deriva. Il primo dedicato ai migranti, è stato accolto con sincera condivisione spirituale e vicinanza umana da Papa Francesco a cui l'artista ha fatto dono di una copia. Il libro  che parla di migranti, contiene oltre alle immagini un racconto molto toccante. Il secondo "Ombre" esprime con immagini e racconti la vita dei senza tetto e della vecchiaia in solitudine. Il terzo "Donne" si riferisce a molte situazioni, tutte al femminile, e contiene oltre ad un racconto scritto dall'artista anche piccoli componimenti di poetesse contemporanee. Il quarto " Fuori tempo massimo "rappresenta invece gli eventi atmosferici e geologici che l'uomo deve affrontare sempre più frequentemente. I libri sono opere uniche nate dalla sensibilità di un’artista che ha da sempre utilizzato la sua arte per denunciare o comunque per inviare messaggi di critica e di riflessione sulla nostra contemporaneità sempre più complessa e sempre più sfuggente.

I libri saranno esposti al Fondo Verri di Lecce via Santa Maria del Paradiso dal 21 al 25 aprile 2017. Inaugurazione 21 aprile 2017 ore 19,30. Letture a cura di Piero Rapanà

martedì 18 aprile 2017

Mal di Pietre con Marion Cotillard | Trailer Italiano

MC Ceja - Prendelo (Official Video) ft. Guelo Star, Getto, Gastam

Garren - Wrong Way (Official Video)

Jomi y Jay Fresh - Pecado Original

Vicini alla terra. Storie di animali e di uomini che non li dimenticano quando tutto trema di Silvia Ballestra (Giunti Editore)



Nell'ultimo libro di Silvia Ballestra, ''Vicini alla terra'', si racconta il terremoto e le scosse che hanno devastato parte della nostra campagna appeninica nell'estate-autunno 2016, attraverso il ritratto di veterinari e volontari che in quei giorni si sono dedicati al salvataggio degli ultimi: gli animali smarriti e bisognosi di cure, tristi sentinelle di una terra sconvolta. ''Vicini alla terra'' è il singolare reportage di un territorio ferito a partire dalle storie di salvataggio degli animali che lo abitano, siano essi cani, gatti, mucche, cavalli, pecore o galline... Da agosto ad ottobre 2016 l'ENPA, l'Ente nazionale protezione animali, è stato sul campo per salvare e recuperare gli animali che con la loro presenza contribuiscono a tenere in vita le campagne dell'Appennino. Quelle di Silvia Ballestra sono storie semplici ma fondamentali, che ci ricordano l'importanza di salvare la nostra terra senza dimenticarsi di nessuno dei suoi abitanti fieri e sfortunati, perché solo rimanendo vicini alla terra riporteremo alla vita ciò che è stato distrutto.

Orientalia. Mille e una notte a Venezia - Booktrailer

ROLLBACK - (Nessuna notte è infinita) - BOOK TRAILER - Un romanzo di ...

venerdì 14 aprile 2017

Nef The Pharaoh - Spice ft. SOB x RBE (Yhung T.O.)

Britt Nicole - Be The Change

Jorge Blanco - Risky Business (Official Video)

THE BYE BYE MAN | Una presenza terrificante nella CLIP ESCLUSIVA "E' reale"

Storia di Leda di Ermanno Detti e disegni di Roberto Innocenti (Gallucci)
























“Leda scendeva veloce in bicicletta e si sentiva felice. Era contenta del vento fresco del mattino sul viso e della forza che sentiva nelle gambe. Alla fine della discesa, dove la strada cominciava a diventare piana, Leda vide la pattuglia tedesca…” Maggio 1944. Leda è una bambina di dieci anni che fa la staffetta partigiana. Un giorno, in bicicletta, è intercettata dai tedeschi. Mentre sta per essere raggiunta, un vecchio stravagante e ubriacone, che si fa chiamare il Mago, la trae in salvo. Leda sospetta che si tratti di una spia e gli vorrebbe nascondere il messaggio cifrato in suo possesso, ma l’uomo scopre la lettera e… Una bambina coraggiosa, un’avventura incalzante durante l’occupazione nazista.

Eva Grimaldi dopo l’Isola: “Gabriel Garko ha fatto una battuta, ma io co...

'Elisabetta Gregoraci e Flavio Briatore si sono lasciati'. Il mistero de...

Mirko Zilahy, "La forma del buio" (Longanesi) - booktrailer

Il gusto di essere altruisti

L'infinito

giovedì 13 aprile 2017

SAMSONS - I Love You (Official Music Video)

Sammie - Better (Official Video)

Summa daemoniaca di José Fortea

PLANETARIUM | Nuove clip del film con Natalie Portman e Lily-Rose Depp

La promessa bollente di Malena in caso di vittoria dell'Isola dei Famosi...

Io sono Dot di Joe R. Lansdale. Traduttore: L. Briasco (Einaudi)



Una ragazzina che proprio non ce la fa a tenere la lingua a freno. E affronta il mondo nel solo modo che conosce: a rotta di collo. «Potreste pensare che questa non sia una storia vera, perché una parte di essa contiene cose a cui è difficile credere, ma vi assicuro che non c'è niente di inventato, dall'inizio alla fine. Vi dirò la pura verità, dal principio alla fine. Vi dirò che i miei amici mi chiamano Dot, e che preferisco che i miei nemici non mi chiamino affatto. Si tratta di una grande avventura? Be', nessuno andrà sulla luna o scalerà una montagna altissima. Ma per me è un'avventura. È la mia vita quotidiana». Niente è stato facile per Dorothy «Dot» Sherman. Ma se mai c'è stata una ragazzina capace di prendere la vita e rivoltarla, be', è lei. A diciassette anni, quando hai un padre uscito a comprare le sigarette e mai tornato, una madre buona a nulla, un fratellino re delle caccole e una sorella regolarmente gonfiata di botte dal marito, non sono molte le persone su cui puoi contare. Così Dot fa la cameriera sui pattini e si difende come può, anche menando le mani. Finché, un giorno, un tizio di nome Elbert, che dichiara di essere uno zio, si installa nella roulotte di famiglia. Per quel che ne sa Dot, Elbert potrebbe essere un serial killer - del resto qualche piccolo trascorso criminale ce l'ha - ma alla fine l'uomo si rivelerà il più sensato della famiglia. E, dopo anni di frustrazioni e delusioni, forse anche per Dot la ruota potrebbe girare.


Un battito d'ali di Sveva Casati Modignani (Mondadori Electa)























Sveva è inginocchiata nel suo giardino, intenta a sradicare le erbe infestanti. All'improvviso sente un profumo inequivocabile, quello di suo padre, e si rende conto di quanto lui le sia ancora vicino nonostante sia mancato ormai trent'anni fa. "Caro papà, è stato così che ho deciso di raccontarti quello che ti ho sempre taciuto...", scrive, aprendo lo scrigno della memoria. In questo viaggio nel passato, che alterna una graffiante lucidità con la tenerezza che la lega alle persone amate, l'autrice conduce il lettore fino alle soglie della sua affermazione come scrittrice, quando pubblica il suo primo romanzo. E ci ricorda che, nella vita, nulla avviene per caso, che dagli errori si può imparare, che ogni porta chiusa ha una sua chiave per aprirsi.

Macro pop 2