Stefano Donno on twitter

mercoledì 3 maggio 2017

La casa delle onde di Jojo Moyes. Traduttore: M. G. Bosetti (Mondadori)



Una cittadina inglese di provincia, una meravigliosa villa Art déco sulla spiaggia, una vicenda destinata a coinvolgere più generazioni. "Se amate quel sottile senso di commozione che lasciano i libri di Jojo Moyes, adorerete questo romanzo". Inghilterra, anni Cinquanta. Sfollata durante la guerra, Lottie Swift è stata accolta dai coniugi Holden a Merham, quieta località di mare. Lottie ama la tranquillità del luogo, mentre Celia, la figlia degli Holden, desidera una vita più movimentata. Ma quando un gruppo di bohémien si trasferisce da quelle parti, entrambe le ragazze subiscono il fascino di tanta imprevista vitalità. E ciò che accade a Villa Arcadia avrà conseguenze imprevedibili per tutti coloro che abiteranno il suo mistero...

L’autrice - È nata ed è cresciuta a Londra. Ha lavorato come giornalista da Hong Kong per il «Sunday Morning Post» e per dieci anni all’«Indipendent», ma dal 2002, dopo il successo del suo primo romanzo, si dedica a tempo pieno alla narrativa. È autrice di oltre sette romanzi, tutti best seller internazionali e vincitori di numerosi premi letterari. In Italia sono stati pubblicati: Foto di famiglia (Sonzogno 2003), Silver Bay (Mondadori 2009), L'ultima lettera d'amore (Elliot, 2011), Io prima di te (Mondadori 2012), Luna di miele a Parigi, La ragazza che hai lasciato,Una più Uno (Mondadori 2014), Un weekend da sogno (Mondadori 2015), Dopo di te (Mondadori 2016) e la raccolta Tredici giorni con John C. e altri racconti (Mondadori 2016). Vive in una fattoria dell’Essex con il marito giornalista e i suoi tre figli.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Macro pop 2